Redentore

Breve video di presentazione del Redentore


Il Centro Culturale Contardo Ferrini, istituto paritario di ispirazione cattolica legalmente gestito dalla Diocesi di Mantova, propone un’offerta formativa che, attenta alle esigenze di tutte le età, spazia dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado, passando per la primaria e la secondaria di primo grado.

Erede della solida tradizione degli Istituti Redentore, Spagnoli e Manzoni, il CCCF, che ha festeggiato durante l’anno scolastico 2010/2011 il decennale dalla fondazione, accoglie con entusiasmo sempre nuovo la sfida educativa, forte di una salda adesione ai principi del personalismo cristiano e della competenza del proprio personale docente.

“L’identità cristiana del Ferrini – ammonisce il vescovo Roberto Busti presentando l’Istituto – non è un aggiunta opzionale: è invece una proposta seria che esige risposte altrettanto serie sia da parte degli alunni che delle famiglie”, una proposta di apertura alla trascendenza che, senza indottrinamento, ha di mira la promozione integrale dello studente quale individuo unico ed irripetibile.

Attento alle esigenze di una scuola in divenire, il CCCF ha applicato puntualmente i dettami della riforma scolastica e, aperto all’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica, ha introdotto il registro elettronico e promosso una serie di iniziative di carattere informatico.

La ferma convinzione di offrire una proposta di eccellenza, orientata a fornire agli studenti strumenti intellettuali ed umani indispensabili all’inserimento nel mondo dell’università o del lavoro, è stata e continua ad essere confermata dalla soddisfazione espressa dagli alunni e dalle loro famiglie: sia da parte di quanti hanno scelto dall’inizio l’offerta del Ferrini, sia da parte di quanti vi sono approdati in seguito ad un percorso formativo travagliato, ritrovandovi equilibrio, serenità e fiducia.

Tutti gli indirizzi di studio attivati presso l’Istituto hanno il riconoscimento della parità e, pur godendo di una tradizione educativa di lungo corso, sono sempre coinvolti nel processo di rinnovamento delle strategie didattiche. Al vertice del percorso educativo, la secondaria di secondo grado, quella maggiormente interessata dalle innovazioni ministeriali, offre la più ampia offerta, sia sul versante liceale (ginnasio-liceo classico, liceo linguistico, liceo scientifico), sia su quello tecnico (con i corsi di amministrazione - finanza - marketing, già ITC, e di costruzioni - ambiente - territorio, già ITG). Una nutrita serie di attività extracurricolari (doposcuola, tutoraggio, certificazioni, soggiorni all’estero, viaggi culturali e di solidarietà) e la presenza di ampi spazi attrezzati per una più ricca attività didattica valorizzano ulteriormente il quadro della proposta dell’Istituto.


FERRINI%281%29.jpg

Il Beato Contardo Ferrini

Milano, 5 aprile 1859 – Suna, Novara, 17 ottobre 1902

Contardo Ferrini nasce a Milano nel 1859. Ragazzo prodigio, a 17 anni consegue la licenza liceale, a 21 si laurea in giurisprudenza e, dopo un periodo di specializzazione a Berlino, a 24 insegna già diritto romano all'università di Pavia. Insegna poi a Messina e a Modena e nel 1894 torna a Pavia, dove resterà fino alla morte. Studioso, giurista e ricercatore stimato, coltiva anche una forte spiritualità, che gli permetterà di distinguersi in un ambiente fortemente anticlericale. Un atteggiamento che diventerà la sua principale forma di evangelizzazione: con questo «apostolato silenzioso» e il suo stile di vita, infatti, riuscirà a parlare di Dio anche ai lontani, agli indifferenti, agli atei. Impegnato nella San Vincenzo e in altre attività caritative, per quattro anni è anche consigliere comunale di Milano, dove si batte per conservare l'insegnamento religioso nelle scuole primarie. È anche uno dei primi a sostenere il progetto di un'università cattolica in Italia. Contrae il tifo bevendo a una fontana inquinata e muore a 43 anni, il 17 ottobre 1902, durante un periodo di vacanza a Suna, sul Lago Maggiore. Pio XII lo proclama beato nel 1947. ("Avvenire")